Arera Tour

I mediocri imitano, i geni copiano.
Pablo Picasso

Un percorso lungo e impegnativo, adatto a chi è abituato a pedalare in alta montagna per diverse ore.
Una giornata indimenticabile cavalcando la nostra bike.

Se la Presolana è l’indiscussa Regina delle Orobie, il pizzo Area può essere considerata senza alcun dubbio la principessa. Un monolito di roccia che si staglia tra la Val del Riso, Val Serina e Valcanale, facilmente visibile e riconoscibile a chilometri di distanza.
E’ intorno a questa montagna che faremo il nostro tour giornaliero percorrendo antiche vie e sentieri molto particolari, uno tra tutti il sentiero dei fiori, un area con un microclima particolare che sviluppa vegetazione difficile da trovare a queste altitudini.


Percorso ADATTO per E-BIKE ma ... prestare attenzione al consumo batteria a causa della dura e lunga salita, da tenere conto anche dei brevi tratti non pedalabili lungo il sentiero dei fiori tra capanna 2000 e il passo Branchino (seconda batteria di scorta consigliata).


Luoghi attraversati: Ponte Nossa, Riso,

distanza: 53km

dislivello: 1900mt

difficoltà: molto alta

  vedi tutti i dati
Luogo partenza-arrivo
Ponte Nossa
Distanza
53 Km
Altitudine
minima: 452 mt - massima: 1968 mt
Dislivello:
1900 metri
Durata:
6 ore
Difficoltà:
molto alta
Tecnica:
media
Ciclabilità:
salita 85%, discesa 100%
Fondo:
asfalto 55%, sterrato 30%, sentiero 15%
Percorribilità:
Marzo-Ottobre
bike consigliata:
bike front-suspended, bike full-suspended
Sentieri percorsi:
221, 222, 218, 216, 220
adatta ad EBIKE:
SI
EBIKE - consumo batteria:
alto
EBIKE - lunghezza salite:
20 Km
EBIKE - difficoltà discesa:
medio

mappa

grafico altitudine

  istruzioni d'uso mappa interattiva

descrizione dettagliata

Luogo di partenza e arrivo si trova a Ponte Nossa , presso il campo sportivo, per vedere il luogo di partenza CLICCA QUA

Ponte Nossa - Zambla alta:

Per la salia verso Zambla abbiamo due alternative: 1) percorrere la strada asfaltata; 2) percorrere strade e sentieri secondarie. La seconda scelta è più dura e lunga, circa 1 ora e mezzo in più rispetto la salita asfaltata ma ovviamente più spettacolare, a voi la scelta in base al tempo disponibile e allenamento. Iniziamo a pedalare sulla ciclabile in direzione Bergamo PIC.1 e lasciato alle spalle il campo da calcio PIC.2 deviamo a sx PIC.3, passiamo sotto la strada e prendiamo la ciclabile della Val del Riso PIC.4.
La ciclabile asfaltata affianca la strada principale e dopo aver oltrepassato il torrente Riso sul ponte di legno PIC.5 prosegue su sede propria isolata fino a raggiungere le case di Riso. Riattraversato il fiume prendiamo la strada che sale (via fondo ripa) e ci allacciamo alla strada SP46 che percorriamo in salita fino a giungere dopo 10Km al culmine del passo di Zambla a 1264mt di altitudine PIC.6.

salita alternativa: qui di seguito trovate la descrizione della salita alternativa che si svolge principalmente su strade isolate e sentieri.
Parcheggiata l’auto prendiamo la salita per Premolo e raggiunto il paese proseguiamo in salita lungo la stretta strada asfaltata che porta a Baita Palazzo e poi sotto le cime Belloro.
Al termine dell’asfalto si prosegue a sinistra lungo un sentiero che attraversa dei prati, manteniamo il sentiero alto fino a collegarci alla strada che vediamo sotto di noi, da li proseguiamo in salita, poi un tratto sterrato quasi piano ed alla curva verso destra scendiamo poco sotto alla baita del Grem.
Guardando a monte, a sinistra si trova l’ingresso della antica miniera e un po più a sinistra il largo sentiero che percorriamo con diversi saliscendi fino a giungere alle prime case di Zambla Alta.
Proseguiamo sulla salita di cemento davanti a noi e poi su sterrato, superate alcune case al bivio a destra in discesa fino a giungere sulla SP46. LINK SALITA ALTERNATIVA:

Arera Tour MTB - valle seriana bike

la salita asfaltata verso il passo Zambla

Zambla alta - Capanna 2000:

Proseguiamo in discesa in Val Serina lungo via Prealpina SP27 per qualche centinaio di metri, facciamo un tornante e dopo 200 metri prendiamo la discesa a destra con le indicazioni per capanna 2000 – la Plassa PIC.7. Poco dopo la strada spiana, al bivio manteniamo la destra PIC.8 dove proseguiamo nel folto di un bosco con lievi saliscendi, attraversiamo una valle e raggiungiamo l’agglomerato di case per villeggiatura della località Plassa.

Le case della Plassa: un enorme villaggio realizzato quando Arera 2000 era innevata e la gente veniva per le sciate invernali, ora le scarse nevicate hanno obbligato alla chiusura degli impianti e questo grande villaggio oramai quasi disebitato sembra una cattedrale del deserto.

Saliamo tra i due palazzi in salita in direzione del camping Arera PIC.9 e poi sempre in salita su asfalto per circa 3 km fino a giungere al parcheggio a quota 1600 dove una volta partivano gli impianti da sci.

Dopo il campeggio, al terzo tornante, potete fare una piccola deviazione e visitare la particolare cattedrale vegetale, vedi info a fondo pagina.

Raggiunto il parcheggio l’asfalto finisce lasciando posto ad una sterrata un po scassata con grossi sassi PIC.10 che ci obbligherà a scendere spesso dalla bike alla fine della sterrata raggiungiamo finalmente il punto più alto del percorso, Capanna 2000 che curiosamente non si trova esattamente a 2000 metri, bensi a 1968 :-).

Arera Tour MTB - valle seriana bike

La cattedrale vegetale

Capanna 2000 - passo Branchino:

Dopo una sosta nel rifugio info rifugio torniamo indietro per pochi metri ed al cartello di legno svoltiamo a destra PIC.11 lungo il sentiero dei Fiori basso (CAI222) e lo percorriamo per intero con saliscendi. Molto caratteristico e pedalabile al 50% corre a mezza costa sotto i picchi dell'arera e del......fino a giungere alle baite del passo di Vedra (1849mt) tra i verdi prati, da qua manteniamo il sentiero che rimane in costa sulla destra PIC.12 e dopo aver fatto un ampio arco in senso antiorario raggiungiamo il passo Branchino a quota 1821.

Arera Tour MTB - percorso MTB

Monte Alben tra le nuvole

Passo Branchino - Rif. Alpecorte:

Scendiamo dal lato opposto costeggiando il lago Branchino che teniamo alla nostra destra PIC.13, raggiunta la fine del lago scendiamo lungo la sassosa sterrata (CAI 218) PIC.14 passando poco sotto il rifugio Branchino e più a valle attraversando i pascoli delle baite Neel.
Oltre l’ultima baita molto bella e caratteristica, proseguiamo in discesa sulla strada sterrata a sinistra e successivamente su una ripidissima cementata.
Dopo il terzo tornante prendiamo il sentiero a sinistra PIC.15 che a breve attraversa un ruscello PIC.16, passa a fianco della baita dell’ultimo pastore (vedi info a fondo pagina) ed attraversato il torrente Acqualina si va a destra dove dopo 300 metri raggiungiamo il rifugio Alpe Corte PIC.17 area di sosta e ristoro, frequentata da tantissimi escursionisti e famiglie vista la relativa facilità del sentiero che parte da Valcanale.

Arera Tour MTB - bergamo MTB

Discesa al lago Branchino

Alpecorte - Valcanale:

Dopo una pausa presso il rifugio proseguiamo in discesa lungo via alpecorte-sentiero delle orobie-CAI 222 PIC.18, la ripida strada fatta di cemento-sterrato e massicciate raggiunge il parcheggio sulla strada (fate attenzione ai pedoni e automezzi rallentando e dando la precedenza), da li sempre in discesa PIC.19, attraversiamo il paese di Valcanale PIC.20 e su asfalto raggiungiamo il fondovalle in località Ponte Seghe.

Arera Tour MTB - Bergamo MTB

Lago Branchino

Ponte Seghe - Ponte Nossa su ciclabile:

Andiamo a sinistra sul ponte PIC.21 e poi a destra PIC.22 su strada secondaria e percorriamo la ciclabile alta valle Seriana fino a Clusone e poi la ciclabile val Seriana fino a Ponte Nossa, (vedi link ciclabili oppure la descrizione di seguito).

Oltrepassato il ponte seghe e svoltati a destra, percorriamo la strada per 1 km per poi scendere a destra e percorrere un km circa di ciclabile.
Raggiunto il ponte di Ardesio andiamo a sinistra e poi a destra e percorriamo la via Cunella, raggiunte le case di Ogna a destra sulla ciclabile, dopo un ponte di legno sul torrente ci troviamo di nuovo su strada, andiamo a destra ed attraversiamo il ponte, subito a sinistra altro tratto di ciclabile per circa 300 metri poi di nuovo a sinistra sul ponte dove riattraversiamo il fiume Serio raggiunta l’altra sponda a destra e superate le case a sinistra inizia un altro tratto della ciclovia alta val seriana che ci porta con dei saliscendi fino a Groppino, da li attraversiamo la strada sulle strisce pedonali, svoltiamo a DX e poco dopo a DX dove la nuova ciclabile si addentra nella famosa pineta di Clusone, percorriamo il ponte che scavalca la provinciale e ci troviamo nell’area di Skiroll, andiamo a sinistra e scendiamo verso la Busgarina dove ci allacciamo alla ciclabile della val Seriana Clusone-Ranica che percorriamo in discesa a destra fino a raggiungere finalmente Ponte Nossa il nostro punto di partenza, stanchi ma entusiasti del bellissimo giro appena concluso!

Da rifare sicuramente!!!!

Iscrivetevi al gruppo facebook valleserianabike.it e raccontate le vostre esperienze tra amici, oppure scrivete un vostro commento a fondo pagina, grazie!

Come arrivare:

Autostrada A4 Milano-Venezia, uscita Seriate. Dopo il casello svoltare a destra seguendo le indicazioni per la Valle Seriana, tenere la destra e successivamente la seconda uscita a destra e proseguire per altri 500 metri dopodichè seguire le indicazioni valle Seriana prendendo lo svincolo a destra.
Dopo 1km circa si percorre la galleria di Montenegrone. Non ci resta che proseguire sempre diritti per la provinciale che tra viadotti e gallerie ci porta velocemente nel cuore della valle.
Quando la strada si stringe a Colzate, proseguiamo diritti, alla rotonda la seconda uscita e dopo la curva netta sinistra del ponte del costone siamo quasi arrivati, ancora meno di un chilometro ed all'abitato a destra possiamo vedere il parcheggio (via Europa - Ponte Nossa).

Attenzione la maggior parte dei parcheggi è a pagamento o a tempo, se non trovate posti liberi qui, proseguite ancora per un centiniao di metri e svoltate a destra sul ponte che porta nella zona industriale dall'altra parte del Serio, in località Ramello, li sicuramente qualche posto lo trovate.

NB: clicca sull'immagine per ingrandire

info utili:

link utili:

la cattedrale vegetale link
Rifuio capanna 2000 link
Sentiero dei Fiori: link
Lago di Branchino: link
Rifugio Alpe Corte: link
film l'ultimo pastore link

Valcanale e la festa del sole.

VALCANALE di Ardesio, la festa del sole, una festa speciale che si celebra il 9 Febbraio, dopo 3 mesi passati senza vedere un raggio di sole da mattino a sera Praticamente il paese e le frazioni limitrofe durante l’inverno non vedono il sole dal 2 Novembre fino al 9 Febbraio coperto dalla cima Fop detta anche il Piz de Mèsdì.
Rendersi conto di cosa significa non avere il sole in un paese e con temperature invernali rigide incide anche nell'umore delle persone.
Ecco che al ritorno dei primi raggi, seppur per poche ore si svolge la festa con la classica cena del paese, nell'oratorio della chiesa di S. Maria Assunta con i gnocchi. link info Valcanale


Widget is loading comments...

Eventi e news:

Maglia Val Seriana 2020

Ecco disponibile la nuova maglia Enduro della Val Seriana. Realizzata da Pezzoli Gadget Shop con tessuti tecnici e taglio enduro (minimale e comoda). In opzione è possible abbinare i pantaloncini sempre modello Enduro. Richiedete info e prezzi contattandoci!


visit bergamo - bergamo by bike

Bergamo By Bike

E' disponibile la nuova brochure di VisitBergamo realizzata in collaborazione con ValleSerianaBike.
13 itinerari: cicloescursionismo, piste ciclabili e mountain bike
disponibile presso tutti gli uffici turistici di Bergamo e provincia

vai al sito