Monte Bronzone round ride

Si esce in mountainbike per divertirsi, per svagarsi, per "staccare",
a volte per allenarsi, altre per la compagnia, altre ancora per scoprire nuovi luoghi.
O semplicemente per avere un bel ricordo nel cassetto.

Un meraviglioso tour MTB intorno al Monte Bronzone nelle valli tra il lago di Iseo e di Endine

Dopo la proposta del tour monte Bronzone, ecco un altro percorso che raggiunge la medesima cima ma che percorre una salita ed una discesa inedita.

Un meraviglioso tour Circolare intorno al Monte Bronzone che con i suoi 1334 metri di altitudine domina la zona del Sebino e della Valcavallina, grazie alla grossa campana posta sulla sua sommità è facilmente visibile e riconoscibile a lunga distanza.
Con il tour proposto pedalerai in luoghi rilassanti con panorami mozzafiato passando dal clima “mite” del lago a ambienti decisamente montani.
La partenza e arrivo si trova a Villongo, a poca distanza dal lago di Iseo, la lunga e costante salita nella valle di Viadanica ti porterà alle pendici del Bronzone.
Se desideri raggiungere la cima ti dovrai armare di pazienza per 20 minuti con la bike a spinta, raggiunta la sommità avrai modo di osservare una infinità di montagne e poco sotto il lago di Iseo e Montisola.
Il ritorno si sviluppa su due single track, il primo pedalabile al 60-70% e immerso in una bella pineta, il secondo è un interminabile sentiero da fare tutto in sella, facile ma non per questo poco divertente.


Percorso ADATTO per E-BIKE ma ...   se vuoi raggiungere la cima del Monte Bronzone, serve spingere la bike per 20 minuti, viceversa alla baita gombo alto puoi rinunciare alla cima e proseguire sul sentiero che porta al colle Martinazzo (vedi descrizione dettagliata)


Luoghi attraversati: Villongo, Viadanica, SP80, Colognola, Giogo, Lerano, TPC Trans Padana Centrale, sentiero agrituristico del lago di Iseo, colle di Oregia, Rifugio Gombo alto, Monte Bronzone, Colle Dedine, colle Martinazzo, Cucche, Valle di Guerna, Adrara San Rocco, Forno, Adrara San Martino, Villongo.

distanza: 30,5km

dislivello: 1700mt

difficoltà: alta

  vedi tutti i dati
Luogo partenza-arrivo
Villongo (BG)
Distanza
30,5 Km
Altitudine
minima: 223 mt - massima: 1331 mt
Dislivello:
1700 metri
Durata:
4-5 ore
Difficoltà:
alta
Tecnica:
media-bassa
Ciclabilità:
salita 90%, discesa 90%
Fondo:
asfalto 60%, sterrato 15%, sentiero 25%
Percorribilità:
tutto l'anno
bike consigliata:
bike front-suspended, bike full-suspended
Sentieri percorsi:
??
adatta ad EBIKE:
SI
EBIKE - consumo batteria:
medio-alto
EBIKE - lunghezza salite:
13 Km
EBIKE - difficoltà discesa:
medio-basso
  istruzioni d'uso mappa interattiva

descrizione dettagliata

La località di partenza e arrivo si trova a Villongo , per le indicazioni vai alla sezione COME ARRIVARE

Villongo – Viadanica - Lerano:

Parcheggiata l’auto nel parcheggio di via Verdi a Villongo PIC.1 e dopo un caffè al bar di fronte, prosegui a destra in direzione della valle sulla strada che porta ai colli di San Fermo PIC.2.
Percorsi un chilometro e mezzo lascia la SP79 andando a destra sulla SP80 seguendo le indicazioni per Viadanica PIC.3, la strada inizia subito a salire tra le case e tenendo la via principale passi la piazza centrale di Viadanica PIC.4, più avanti la via diventa sempre più stretta ed erta in un’area molto tranquilla e soleggiata con campi montani punteggiati dalle case delle frazioni di Colognola, Giogo e Lerano.
PIC.5.
Poco oltre le ultime case di Lerano arrivi al parcheggio sotto la chiesetta e la sede degli alpini dove termina la strada collaudata e da dove iniziano i sentieri per gli escursionisti che desiderano raggiungere la cima del Bronzone a piedi PIC.6.

CARTELLA_PERCORSO - valle seriana bike

Lerano – Rifugio Gombo alto:

Prosegui a destra sulla cementata che sale verso alcune baite con panorami sulla valle sottostante sempre più spettacolare. Dopo il primo tornante prosegui diritto

Se vuoi puoi fare una breve deviazione a destra e raggiungere il punto panoramico del colle Cambline dove potrai fotografare la bella vista su Sarnico, il lago di Iseo e le torbiere.

Ora sei sul sentiero 701 che fa parte del più ampio sentiero TPS (trans Padana Superiore), percorri altri due tornanti, superi una sbarra PIC.7 e arrivi ad un capanno, se non è periodo di caccia attraversa l’area del capanno, viceversa tieni il sentiero a sinistra che raggira l’area e giunge all’incrocio di sentieri PIC.8.
Prosegui sul sentiero a destra PIC.9 (quello erto a sinistra è la direttissima per il Bronzone, non pedalabile più adatta per chi va a piedi).
Il breve single track dopo alcuni saliscendi ed un passaggio roccioso ti conduce su uno spiazzo d’erba panoramico, dietro di te si trova un’area recintata con un altro capanno e a destra della recinzione poco visibile il sentiero che devi percorrere e che entra nel bosco PIC.10, fa due tornantini in discesa e si getta al tornante della strada sterrata che proviene dalla valle di Rino.
Prosegui a sinistra sulla dura salita PIC.11, lo sterrato è abbastanza smosso e malconcio, la salita ti obbligherà a scalare e far fondo alle “marce” della tua MTB, in questi momenti sia benedetto il rapporto 30-50.
Dopo una cementata la strada spiana per poi scende lievemente e raggiunta la baita Gombo basso riprende a salire in maniera decisa e terminare dopo tre tornanti al rifugio Gombo alto PIC.12.
Ora hai due scelte:
1) Raggiungere la cima del Bronzone con bike a spinta o a spalla per 20 minuti.
2) Proseguire il tour verso colle Martinazzo tralasciando la conquista della cima (quindi saltando il prossimo capitolo).

CARTELLA_PERCORSO - valle seriana bike

Panorama sulla valle di Viadanica

Salita al monte Bronzone:

Dal rifugio puoi già avvistare in alto la campana del Bronzone che raggiungerai con un pò di fatica spingendo e portando la bike ma lo sforzo verrà ampiamente ricompensato, garantito!
Superato il prato entri nel bosco e mantieni sempre la salita, il sentiero essendo all’ombra potrebbe risultare umido, quindi prudenza ed attenzione, dopo 300 metri trovi dei gradini che portano di nuovo allo scoperto fuori dal bosco, a questo punto manca veramente poco, l’ultimo sforzo e sei arrivato.
Raggiunta la vetta (1334 metri) la fatica viene ampiamente ripagata dal panorama a 360 gradi che si può godere da quassù con tantissime vette che danno mostra di sè come l’Arera, la Presolana, l’Adamello, il monte Guglielmo.
Il lago del Sebino sotto riflette i colori delle montagne e di Montisola, uno spettacolo da ammirare e fotografare con soddisfazione.
Suonati un paio di rintocchi della campana, ritorna sui tuoi passi fino al rifugio Gombo alto.

CARTELLA_PERCORSO - percorso MTB

Monte Bronzone

Rifugio Gombo alto – colle Martinazzo:

Dal cancello del rifugio ripercorri la sterrata fatta in precedenza per pochissimi metri e poi staccarti a sinistra sul sentiero segnalato (vedi foto segnali) PIC.13.
Questo lungo sentiero che conduce a colle Martinazzo è pedalabile al 60% ma comunque piacevole da fare perché si inoltra in una maestosa pineta e non presenta difficoltà tecniche particolari.
Dopo un passaggio tra le rocce, al bivio svolta a destra PIC.14 seguendo i bollini gialli che qualcuno provvidenzialmente ha lasciato.
Ancora una breve discesa tra le rocce poco pedalabile e poi il sentiero diventa più dolce ma comunque non totalmente fattibile in sella a causa di alcune rocce, radici e strettoie facilmente superabili accompagnando la bike.
Il sentiero a tratti è poco riconoscibile ma i bolli gialli che devi seguire ti aiuteranno ad orientarti molto facilmente. Arrivato alla radura del Colle Dedine attraversi un'altra area di caccia per poi a sinistra prendere il sentiero tra due filari di piante che scende fino ai prati di colle Martinazzo.
PIC.15 .
La vista che si presenta alla tua destra con la val di Tombe, il paese di Vigolo ed il lago è incantevole ed anche qua ti invita ad una breve sosta per ammirarlo e fotografarlo.

Colle Martinazzo – Torrezzo:

Superato il prato riprendi a salire sulla strada sterrata di fronte a te PIC.16, superi due tornanti cementati e prosegui sempre diritto all’interno di un bosco, quando giungi al secondo spiazzo sterrato con a destra una santella (località Cucche) trovi a sinistra il sentiero da prendere che scende nella val di Malga PIC.17.

CARTELLA_PERCORSO - bergamo MTB

La campana del Monte Bronzone

Torrezzo – Adrara San Rocco:

Un bel traverso su single track nei prati a tratti roccioso ti porta ad una casa e la strada, scendi diritto PIC.18 e dopo pochi metri di sterrata vai a sinistra PIC.19 passando a fianco di una baita PIC.20 e poco oltre immetterti nel sentiero nel bosco a destra. Questo è il lunghissimo sentiero che scende nella valle tutto pedalabile e facile, corre spesso poco sopra il torrente Guerna che scorre nel greto composto da strati lisci di sedimenti pietrificati a gradoni che formano diverse cascatelle.
Percorri in sentiero che alterna lunghi tratti rettilinei e tornanti tralasciando le deviazioni ai due tornanti, attraverserai alcune vallette laterali fino ad arrivare uno spiazzo di ghiaia nel greto del torrente PIC.21.

Da questo punto scendendo lungo il fiume ci sono alcune forre dove si pratica in canyoning.

Prosegui a sinistra sulla cementata PIC.22 che si inoltra in una meravigliosa pineta e passa a fianco dei ruderi delle case di Piei e Bariletti, qui in passato c’erano prati coltivati e si svolgeva la pastorizia, ora abbandonata le praterie hanno lasciato posto alle conifere.
Superata una sbarra ti allacci and una sterrata PIC.23 che abbandoni dopo 500 metri proseguendo diritto PIC.24 e percorso una ripida mulattiera in discesa finalmente si ritorna nella civiltà, siamo in località Glera nel comune di Adrara San Rocco.
Tieni la sinistra PIC.25 e segui il percorso vita che corre alla sinistra del torrente.
Oltrepassata la graziosa chiesa dell'addolorata e della croce in valle che si trova sul lato opposto del torrente e arrivi su asfalto, tieni la sinistra PIC.26 e prosegui fino al ponte di pietra PIC.27 che lo percorri per poi andarci sotto svoltando a destra PIC.28 e pedalare sulla strada verde che si trova nell’alveo del torrente ed arriva in località Forno.
Raggiungi la piazzetta con la bellissima chiesa dell’Annunciazione PIC.29 (dove al suo interno si trova una statua lignea di San Giuda Taddeo) e prosegui alla sua destra su asfalto PIC.30 dove più avanti ti allacci alla SP79 che proviene dai Colli di San Fermo PIC.31. Ora non ti resta che entrare nel centro di Adrara San Martino PIC.32 (con prudenza e lentamente perché sei in contromano) e poi scendere su strada PIC.33 per 4 km e raggiungere il tuo punto di partenza, stanco ma con il sorriso sulle labbra.

CARTELLA_PERCORSO - Bergamo MTB

Rifugio Gombo alto

Iscrivetevi al gruppo facebook valleserianabike.it e raccontate le vostre esperienze tra amici, oppure scrivete un vostro commento a fondo pagina, grazie!

come arrivare

   In auto:

Autostrada A4 Milano-Venezia, uscita Ponte Oglio, uscito dal casello a sinsitra in direzione Tagliuno, raggiunto il semaforo nel paese a destra e seguire le indicazioni Sarnico passando per Castelli Calepio, Credaro ed infine Villongo, alla rotonda prima della discesa per Sarnico svoltare a sinistra in direzione Adrara San Rocco - Colli di San Fermo.
Percorsi pochi metri trovi il parcheggio alla tua destra.

NB: clicca sull'immagine per ingrandire

info utili

Formaggio Monte Bronzone:

Famosa formagella prodotta nella zona del percorso. link

percorsi in zona:

49 Monte Bronzone Tour

un lungo giro ad anello tra il lago di Endine e di Iseo sulla famosa cima che domina le due valli

distanza: 53Km

dislivello: 1800mt

difficoltà: molto alta


HTML Comment Box is loading comments...

Eventi e news:

Bike up 2021 - bergamo

VII Edizione - BERGAMO 22-23-24- Ottobre 2021

BikeUP è la prima fiera internazionale sulle e-bike, sul cicloturismo e sulla mobilità elettrica leggera (e-scooter ed e-moto).