MTBossico
percorso lungo (nero)

In bici scavalchi montagne col solo battito del cuore.

Un percorso mediamente impegnativo ci conduce nel cuore della pineta e alla chiesina più alta di Bossico. Il ritorno è su una comoda sterrata ed il secondo tratto più tecnico.

Ottimo percorso per chi intente fare un itinerario MTB mediamente impegnativo e appagante per i meravigliosi sentieri e le viste mozzafiato.
Partiti dal centro di Bossico ci dirigiamo al monte di Lovere dove proseguiamo la salita lungo il sentiero Flavio Tasca che sale erto fino al culmine di San Fermo all'ombra del monte Colombina.
Inizia la discesa e il lungo single track a mezza costa per poi scendere lungo la val Supine e raggiungere Ceratello su sterrata.
da ceratello si raggiunge di nuovo Bssico lungo la ampia e recente strada panoramica con la possibilità di allungare il percorso con una impegnativa variante sul finale.


Percorso ADATTO per E-BIKE ma ...    attenzione al consum batteria, le salite toste richiedono energia al vostro motore.


Luoghi attraversati: Bossico, settecolli, cinque abeti, CAI554, San Fermo, Forcellino di Bossico, CAI551, Ceratello.

distanza: 20km

dislivello: 1350mt

difficoltà: medio-alta

  vedi tutti i dati
Luogo partenza-arrivo
Bossico
Distanza
20 Km
Altitudine
minima: 566 mt - massima: 1291 mt
Dislivello:
1350 metri
Durata:
4 ore
Difficoltà:
medio-alta
Tecnica:
media
Ciclabilità:
salita 90%, discesa 95%
Fondo:
asfalto 10%, acciottolata-cementata 40%, sterrato 20%, sentiero 30%
Percorribilità:
tutto l'anno
bike consigliata:
Gravel, bike front-suspended, bike full-suspended
Sentieri percorsi:
CAI 556, 551
adatta ad EBIKE:
SI
EBIKE - consumo batteria:
medio-alto
EBIKE - lunghezza salite:
12 Km
EBIKE - difficoltà discesa:
medio-alto
  istruzioni d'uso mappa interattiva

descrizione dettagliata

Luogo di partenza e arrivo è LOCALITA', per vedere il luogo di partenza CLICCA QUA

Bossico – San Fermo:

Partiamo dal campo base in via Giardini, presso la Pro Loco di Bossico PIC.1 e scendiamo in piazza San Pietro e Paolo dove troviamo una fontana per il rifornimento acqua, svoltiamo a destra PIC.2 in via IV Novembre e proseguiamo diritti fino ad arrivare al cimitero che superiamo e dopo 300 metri al bivio con la santella teniamo la salita a sinistra (via Papa Giovanni XXIII) PIC.3.
Al tornante anziché proseguire su strada prendiamo la breve deviazione a destra PIC.4, prima su una stretta strada, successivamente a sinistra PIC.5 e poi ancora a sinistra PIC.6 lungo il sentiero che dopo 200 metri diventa una cementata e si riallaccia alla strada lasciata precedentemente PIC.7 dove proseguiamo su l’ampia via con vista lago fino a scollinare in località sette colli PIC.8.

NOTA: questa località porta questo nome perché alcune ville nei paraggi hanno adottato i nomi dei colli e dei luoghi Romani.

mtbossico-lungo - valle seriana bike

Panorama del lago di Iseo

Proseguiamo lungo la sterrata in falsopiano, raggiungiamo l’agriturismo 5 abeti in località monte di Lovere dove andiamo a sinistra PIC.9 entrando nel folto del bosco, scendiamo lungo la valletta a sinistra PIC.10 su una caratteristica acciottolata in mezzo agli abeti, al bivio andiamo a destra PIC.11 lungo il sentiero agrituristico Flavio Tasca denominato anche strada dei cavalli, proseguiamo per 1300 metri lungo una sterrata che lambisce zone a prato fino a giungere ad una baita e uno spiazzo d’erba con una vista favolosa in località Plass.

NOTA: questo percorso in inverno viene utilizzato per attività di nordik walking.

Prendiamo la destra PIC.12, pedalando duramente lungo la salita a tratti impegnativa, piu avanti teniamo la via a sinistra PIC.13 che ci conduce velocemente ad un crocevia di sentieri in località Martinell sup., proseguiamo diritti in salita PIC.14 PIC.15 lungo la acciottolata fino ad arrivare al punto più alto del percorso, San Fermo (1250 mslm) dove troviamo un’ampia area ristoro coperta e la chiesina con lo sfondo del monte Colombina.

mtbossico-lungo - valle seriana bike

nella pineta

San Fermo – Ceratello:

Proseguiamo sulla sterrata che passa a fianco dell’ agriturismo La selva PIC.16 PIC.17 (sentiero CAI 556) che si immerge nei pascoli montani, al bivio proseguiamo diritti in salita PIC.18 e scollinati cominciamo a scendere nel prato con vista lago fino a giungere al sentiero a sinistra PIC.19, oltrepassiamo la staccionata e scendiamo lungo questo sentiero sistemato di recente dal gruppo alpini.
Superiamo il bivacco cadì de la pest e raggiunta la strada agro-silvo-pastorale PIC.20 in località Forcellino proseguiamo a sinistra PIC.21 PIC.22 su un single track denominato il sentiero di Alter che con diversi saliscendi ci porta all’interno della valle Supine.
Raggiunta fontanafredda, proseguiamo a destra PIC.23 in discesa su acciottolato per diversi chilometri guadando il torrente Supine diverse volte (sentiero CAI 551).

mtbossico-lungo - percorso MTB

punto elevato panoramico

mtbossico-lungo - bergamo MTB

Guado del torrente Supine

Ceratello - Bossico:

Raggiunto la località Ciar dove si trova l’omonima locanda, la strada spiana PIC.26 e dopo circa un chilometro raggiungiamo la frazione di Ceratello PIC.27.

Sulla sinistra possiamo osservare la chiesa Posta su un promontorio, fateci un salto, da questa posizione sopraelevata possiamo osservare la maestosità della val Camonica e lago di Iseo..

Proseguiamo diritti su strada e quando piega in discesa a sinistra, entriamo nel paese a destra PIC.28, una stretta strada ci conduce nel borgo abitato per poi sbucare su prati sul lato opposto PIC.29 dove proseguiamo sulla mulattiera in salita

NOTA: in questo tratto troviamo ben 3 fontane per fare rifornimento idrico, uno nel centro del paese, il secondo lungo la mulattiera, il terzo allo sbocco sulla strada panoramica.

Percorsi 200 metri di mulattiera ci allacciamo alla strada dove andiamo a sinistra PIC.30, questa bella strada panoramica sterrata collega Ceratello a Bossico ed è stata di recente sistemata, dedicata a don Alessio Amighetti, dopo circa 2 km di saliscendi raggiungiamo le prime case del paese, qui abbiamo due scelte:
1) proseguire diritti e giungere al punto di partenza PIC.31;
2) svoltare a sinistra ed aggiungere 1 ora di percorso (seguendo le indicazioni a seguire) PIC.31.

Seconda parte del percorso:

NOTA: Se svoltiamo a sinistra avremo modo di percorrere un tratto “selvaggio” con una discesa lievemente tecnica ed una risalita con bike a spinta per 30 minuti.

Svoltiamo a sinistra e scendiamo su cementata che a breve si trasforma in un sentiero ghiaioso e smosso, più avanti ci allacciamo ad una mulattiera dove svoltiamo in discesa a sinistra PIC.32, percorriamo un tornante e a breve raggiungiamo la località San Giovanni con case e pascoli, prendiamo il primo sentiero a destra PIC.33 (fate attenzione a non prendere il secondo 20 metri più avanti).
Per diversi metri il sentiero è scorrevole, poi dobbiamo superare un breve tratto roccioso per poi risalire in sella, l’ultimo tratto sale ripido verso la strada, questo tratto ci obbliga a scendere dalla nostra bike e spingere per circa mezzora PIC.34.
Al termine della salita ci troviamo sulla strada SP54 che percorriamo ancora in salita PIC.35 per 1 chilometro fino a giungere al paese di Bossico, dopo le prime case svoltiamo a destra PIC.36 e poi giriamo intorno alla chiesina PIC.37 per allacciarci a sinistra su una breve ciclabile PIC.38 che attraversa un parco pubblico e poi corre sopra il campo sportivo.
Alle case andiamo destra PIC.39 e dopo pochi metri di ciclabile nel secondo parco raggiungiamo il parcheggio, punto di partenza dell’itinerario.

mtbossico-lungo - bergamo MTB

discesa verso San Giovanni

come arrivare

   In auto:

Autostrada A4 Milano-Venezia, uscita Seriate, si percorre la statale 42 in direzione lago di Endine, Lovere.
Si supera l'abitato di Trescore balneario e si fiancheggia tutto il lago di Endine.
Superata la prima galleria inizia una discesa, uscire e prendere la direzione Lovere - Sovere - Clusone, alla rotonda a sinistra in direzione Clusone - val Borlezza e dopo due tornanti troviamo la deviazione a destra per Bossico, percorriamo la strada che sale al paese e raggiunte le case si giunge alla piazza della chiesa, a destra si trova via Giardini , punto di partenza e la Pro Loco.

NB: clicca sull'immagine per ingrandire